Skip to main content

Lo studio

Lo studio associato "Fabricamus Architettura e Ingegneria" è costituito da tre professionisti: arch. Oreste Batori, ing. Federico Berti Piras, ing. Stefano Rubellini. Lo studio nasce circa 20 anni fa dando continuità all'opera dell'Arch. Franco Antonelli protagonista delle vicende architettoniche umbre della seconda metà del 900. La visione dello studio è incentrata sulla volontà di unire nella progettazione integrata più competenze disciplinari, legate alla progettazione architettonica, strutturale, impiantistica.

Il nome dello studio "Fabricamus" vuole porre l'accento sul fatto che uno studio di progettazione "costruisce": progettare è già un atto del costruire, insieme al committente. La nostra visione della progettazione è centrata sul dialogo: ogni progetto nasce da un relazionarsi con molteplici soggetti, molteplici contesti, molteplici problematiche. Dialogare vuol dire in primis "ascoltare": il progettista non deve cedere alla tentazione di lasciare un "segno" sul territorio, deve evitare di "parlare di sè" e rendere il proprio stile visibile, riconoscibile. Il progetto deve mirare alla massima funzionalità degli spazi interni, perchè essi danno il senso all'architettura.

Attualmente titolari dello studio sono i seguenti professionisti:

Oreste Batori

ARCHITETTO

Iscritto all’Albo degli Architetti della provincia di Perugia n° 828 dal 2000

Scarica Curriculum

“La progettazione architettonica è in fondo una forma di “dialogo”, che si concretizza nel confronto tra il progettista e il committente, tra le competenze multidisciplinari, tra il nuovo e il presistente, tra il costruito e il paesaggio”

Federico Berti Piras

INGEGNERE

Iscritto all’Albo degli Ingegneri della provincia di Perugia n° A2684 dal 2006

Scarica curriculum

“L’architettura è quell’insieme complesso ed irrazionale di scarabocchi creativi che con coraggio alterano la proiezione delle ombre nello spazio in cui viviamo”.

Stefano Rubellini

INGEGNERE

Iscritto all’albo degli Ingegneri della provincia di Perugia n° A1935 dal 2001

Scarica curriculum

“Progettare deriva dal latino “pro”-avanti e “jacere”-gettare; ovvero ciò che viene gettato davanti. L’umanità ha sempre cercato di avanzare sporgendosi, guardando oltre quelli che erano i suoi confini; il progetto, qualunque forma esso assuma, è la volontà di oltrepassare la situazione attuale per ergersi verso nuovi traguardi. Progettare significa vedere il futuro diversamente”

La Mission

Vicini al territorio

Il nostro approccio alla progettazione predilige linguaggi consolidati nel territorio in cui si interviene, preferendo l’impiego di materiali tradizionali abbinati a soluzioni tecnologiche contemporanee per garantire la massima funzionalità. In virtù delle competenze dei progettisti che compongono lo studio, l’attività di consulenza e progettazione si svolge in maniera integrata, affrontando le problematiche strutturali e impiantistiche contestualmente al progetto architettonico. Tale assetto ti consente di relazionarti con un solo studio di riferimento, senza dover gestire diversi professionisti nominati individualmente.

Vicini alle tue idee

La progettazione segue un iter finalizzato alla massima personalizzazione e soddisfazione del risultato finale: ogni incarico è svolto con il focus di interpretare gli input ricevuti dal cliente, stando sempre attenti alla ottimizzazione dei costi d’intervento. Il nostro obiettivo è un linguaggio architettonico corretto e coerente; proponiamo dei temi da sviluppare, ma ogni intervento alla fine rispecchia soprattutto il gusto, le esigenze e le inclinazioni dei nostri clienti.

Seguici anche su